Luoghi di interesse - Aprile 14, 2019

Visitare Giethoorn

L’Olanda propone luoghi di eccezionale bellezza dove la Natura è spesso assoluta protagonista. Molti di questi luoghi sono pressoché sconosciuti ai turisti, tutti attratti dalle città di maggiori dimensioni che certamente hanno un’offerta turistica di maggior rilievo ma se sei in vacanza in Olanda, non puoi perderti anche i centri minori come Giethoorn.

La città senza strade

Parliamo di una piccola cittadina che non presenta al turista grandi Chiese, Castelli, monumenti importanti e musei. In tutti i nostri articoli abbiamo sempre focalizzato la nostra attenzione su questo genere di attrattive turistiche, oggi parliamo di Giethoorn.

Una piccola cittadina di soli 2.800 abitanti ma che vale certamente una visita se ti trovi in Olanda, una cittadina da ammirare nel suo insieme. Circondata da un verde incredibile, immersa nel Parco naturale De Wieden, questo piccolo capolavoro si trova nella Provincia di Overijssel.

Com’è Giethoorn

Venezia è una città straordinaria, conosciuta in tutto il mondo e apprezzata dai turisti che da tutti i Paesi vengono ad ammirarla. Non è l’unica nel mondo, però: Annecy, la piccola Venezia, Amsterdam, la Venezia del Nord, Göteborg, la Venezia della Scandinavia e poi c’è Giethoorn, la Venezia verde.

Già questa denominazione dice molto: verde per la sua posizione all’interno di un Parco naturale, effettivamente circondata da un verde brillante dei manti erbosi, Venezia perché ci sono solo canali, nemmeno una strada e gli abitanti si spostano esclusivamente in barca, spesso a remi.

Fondata nel XIII secolo da persone aderenti alla Setta dei Flagellanti in fuga dalla persecuzione religiosa dell’epoca, oggi è una cittadina dove l’unico mezzo di collegamento è la barca.

Sono 176 i ponti in legno che consentono lo spostamento a piedi, scavalcando i canali della città mentre una pista ciclabile è l’unico collegamento non acquatico. Una cittadina assolutamente ecologica, dunque, dove l’inquinamento dell’aria non si sa cosa sia e nemmeno i rumori, a parte quello raro di qualche barca a motore.

Cosa vedere a Giethoorn

La risposta a chi domanda cosa c’è da vedere a Giethoorn è solo una: tutto e niente. Non parliamo di arte, di musei, di monumenti o di un Duomo grandioso. A Giethoorn non c’è nulla di questo ma è tutto da vedere.

E’ piacevole perdersi tra i tanti canali, percorrere quelle strade d’acqua e ammirare le piccole casette con il tetto di paglia, Giethoorn offre ai turisti un relax totale, una pace che diventa anche interiore, lontani dai ritmi frenetici cui siamo abituati.

Visita Giethoorn a piedi, in bici, in imbarcazione, perditi nelle cose semplici che ti trovi di fronte. Anche le imbarcazioni sono particolari, ricordano un po’ la forma delle gondole, giusto per restare in tema.

Il centro storico di Giethoorn

Da non perdere assolutamente la visita al Centro Storico della cittadina, un luogo che sembra surreale, specialmente se arrivi da altre città con tutte le caratteristiche consuete, il traffico, il rumore eccetera. Nel centro storico trovi una fattoria restaurata che funge un po’ da museo.

‘T Olde Maat Uus conserva la storia della città, documenti e fotografie parlano degli ultimi 100 anni della cittadina ma trovi anche un piccolo negozio accanto al quale è stato allestito una specie di museo dedicato ai minerali e cristalli, che sono venduti nel negozio annesso.

Si chiama De Oude Aarde il piccolo “museo” geologico mentre puoi vedere automobili, biciclette e carri antichi nell’Histomobil. Certo sembra strano vedere esposte auto, sebbene antiche, in un posto senza strade come è Giethoorn ma c’è anche questo.

Il Gondelvaart Festival

La stagione migliore per visitare l’Olanda è l’estate: il clima è piacevole, le piogge meno frequenti e il verde, i colori dei fiori accompagnano la tua visita riempiendo i tuoi occhi e la tua mente.

Se ti trovi ad agosto a visitare Giethoorn, potrai vedere il Festival  delle gondole, una competizione tra le imbarcazioni tipiche del luogo simili a gondole che per l’occasione vengono agghindate in modo particolare e che scivolano lungo i canali della cittadina.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2019 | Theme By WPHobby. Proudly powered by WordPress