Luoghi di interesse - Luglio 1, 2019

Visitare Nicosia (Cipro)

Abbiamo voluto specificare tra parentesi Cipro in quanto anche nella splendida Sicilia c’è una bella cittadina che porta lo stesso nome, quindi per sgombrare il campo da equivoci, ecco che specifichiamo Nicosia, Capitale di Cipro.

Cosa è Cipro

Cipro è un’isola immersa nelle acque del Mar Mediterraneo, a sud della penisola greca dell’Anatolia. Per dimensioni è la terza isola di questo grande mare, dopo Sicilia e Sardegna.

La particolarità di questa Isola è di essere divisa in due parti che costituiscono Repubbliche separate: una è la Repubblica di Cipro, l’altra è la Repubblica di Cipro Nord, sotto il controllo della Turchia.

Una terza presenza si registra a Cipro: il Regno Unito ha giurisdizione su una parte del territorio nel quale si trovano le basi militari britanniche di Dhekelia e di Akrotiri. La Capitale è Nicosia che è, a sua volta, divisa in due parti, una sotto il controllo turco e l’altra sotto l’influenza greca.

Tanto sdegno ha giustamente destato il muro di Berlino che per quasi trent’anni ha diviso in due la città tedesca ma a Cipro Nicosia è divisa in due da anni da filo spinato porzioni di mura di divisione e torrette militari. Visitare Nicosia significa visitare nello stesso tempo due mondi completamente diversi.

Cosa vedere a Nicosia

Le Mura Veneziane sono un evidente esempio della suddivisione di Nicosia. costruite nel 1567 per combattere contro gli ottomani che attaccavano la città, comprendono anche una fortezza che conta 11 bastioni, una porta militare e due cancelli pubblici.

Allo stato attuale 5 bastioni appartengono alla porzione turca di Nicosia, quindi ad una Repubblica mentre altri 5 bastioni appartengono alla Nicosia greca, quindi all’altra Repubblica.

E’ assolutamente originale vedere una sola fortezza divisa in due a formare di fatto un confine nazionale. La porta militare è chiamata Porta Famagosta, utilizzata per conservare le munizioni militari e attualmente nel suo interno si tengono diverse mostre.

La visita di Nicosia

La divisione di Nicosia si nota oltre che per la suddivisione fisica con mura e filo spinato anche per la notevole presenza militare che vigilano sulla vera suddivisione della città. Nonostante questo la città non perde il suo fascino turistico.

La parte greca è maggiormente ricca mentre nella città turca impera la povertà. Nicosia venne fondata dai Greci subito dopo la Guerra di Troia e conserva numerose testimonianze di quel periodo fondativo e di quelli successivi, quindi con presenza di architetture greche classiche e anche gotiche risalenti al periodo successivo alle crociate.

Nicosia Greca

Nella parte greca della città immancabile la visita al Museo Archeologico ma anche, parimenti importante la visita alla Cattedrale di S. Giovanni e al monastero di Machaira dove storia, religiosità e architettura si fondono per offrirti una visita di notevole impatto emotivo.

Molte altre attrattive storiche sono presenti nella parte greca di Nicosia, molte bellezze che scopri passeggiando per le vie della città.

Nicosia Turca

Si entra nella parte turca di Nicosia varcando la Green Line, la linea che suddivide in due la città. La Nicosia turca è sensibilmente più povera di quella greca ma non per questo propone al turista meno bellezze da ammirare.

Uno dei principali monumenti è quello dedicato ai caduti dell’Operazione di pace turca ma da vedere assolutamente anche la Moschea Arab Ahmet Pasha e il Palazzo del Primo Ministro.

I turchi hanno caratterizzato questa parte della città in maniera evidentemente influenzata dallo stile medio orientale con le caratteristiche decorazioni e le altrettanto caratteristiche architetture che ammiri passeggiando nella Nicosia Turca.

Nella Nicosia turca noterai la presenza di ex chiese cristiane che oggi sono convertite in moschee ma che esternamente continuano a mantenere il loro aspetto originale, una cosa davvero curiosa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2019 | Theme By WPHobby. Proudly powered by WordPress